Fascicolo sanitario: boom di accessi in Friuli-Venezia Giulia

0

Rispetto a gennaio 2020, nel mese di ottobre il numero di cittadini del Friuli Venezia Giulia che ha effettuato il primo accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse) ha registrato un incremento del +543% 

Aumentano gli accessi per la consultazione della documentazione digitale sul Fascicolo Sanitario Elettronico: nel solo mese di ottobre, in Friuli-Venezia Giulia si è registrato un aumento del +543%, ad oggi sono 44.083 i cittadini che hanno effettuato un primo accesso al Fse. Un aumento tanto consistente è sicuramente imputabile al fatto che il referto del tampone naso faringeo è disponibile in formato digitale.

Il dato è stato comunicato dal vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, nel corso della riunione con i direttori sanitari e amministrativi delle Aziende, i direttori dei Dipartimenti di prevenzione, alla presenza dei vertici del Servizio Sistema informativo e privacy della Direzione centrale salute.

In questa fase di grande difficoltà, si delineano quindi tutti i vantaggi della digitalizzazione dei servizi sanitari, per i quali sono stati messe a punto diverse strategie al fine di contenere e tracciare il contagio: oltre a un incremento dei servizi di telemedicina, sono stati semplificati anche l’accesso e l’attivazione del FSE, la ricetta dematerializzata, il coinvolgimento delle farmacie e il rinnovo automatico dei Piani terapeutici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here