Scadenziario tributario dall’1 al 15 luglio 2013

0

Le scadenze di interesse fiscale relative alla farmacia, realizzate in collaborazione con Studio Rossi, con sede in Pavia e Milano.

8 LUNEDÌIMPOSTE RISULTANTI DALLE DICHIARAZIONI
ANNUALI RELATIVE AL 2012
Con riferimento a quanto indicato nel precedente scadenziario alla data del 17/6, è stata approvata (per i soggetti tenuti all’elaborazione degli studi di settore, nonché per quelli agli stessi collegati) la proroga alla data odierna del termine, originariamente fissato al 17/6, per effettuare il pagamento delle diverse imposte risultanti dalla dichiarazione annuale dei redditi relativa al 2012 e della prima rata degli acconti delle imposte relative al 2013
Il versamento può essere disposto entro il 20 agosto con la maggiorazione dello 0,4%
Il versamento può essere rateizzato – con applicazione di interessi – con pagamento delle rate successive alla prima:
- entro il 16 di ogni mese, per i soggetti aventi partita IVA
- entro la fine di ogni mese per gli altri
Il pagamento rateizzato deve comunque concludersi entro il prossimo mese di novembre
8 LUNEDÌANNOTAZIONE DELLE FATTURE
DI MODICO VALORE
Scade il termine per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300,00 euro emesse nel mese di giugno
15 LUNEDÌFATTURAZIONE DIFFERITA
Scade il termine per emettere e registrare le fatture relative alle cessioni di beni spediti o consegnati nel mese precedente con D.D.T. (documenti di trasporto)
Le fatture così emesse devono comunque essere considerate per la liquidazione IVA relativa al mese di giugno
15 LUNEDÌREGISTRO DEI CORRISPETTIVI:
ANNOTAZIONE DEGLI INCASSI CON SCONTRINO FISCALE
Scade il termine per l’annotazione – anche con unica registrazione – nel registro dei corrispettivi delle vendite effettuate nel mese di giugno, per le quali è stato rilasciato regolare scontrino fiscale
15 LUNEDÌFATTURAZIONE CESSIONI INTRACOMUNITARIE
Scade il termine per l’emissione delle fatture relative alle cessioni effettuate in giugno a soggetti residenti in altri Paesi dell’Unione europea
La fattura deve essere comunque considerata per la liquidazione IVA relativa al mese di giugno
15 LUNEDÌFATTURAZIONE DIFFERITA
DELLE PRESTAZIONI DI SERVIZI
Scade il termine per l’emissione della fattura riepilogativa di tutte le prestazioni di servizi effettuate nel mese precedente (giugno) nei confronti dello stesso soggetto
I servizi così fatturati in modo riepilogativo devono tuttavia essere individuabili attraverso idonea documentazione (contratti, rapporti ecc..)
La fattura così emessa deve essere comunque considerata per la liquidazione IVA relativa al mese di giugno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here